Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite: quanto è un OnePlus?

Nella confezione di questo OnePlus Nord CE 2 Lite troviamo un cavo USB/USB-C, un alimentatore da ben 33W e una gradita cover in silicone semi-trasparente.

OnePlus Nord CE 2 Lite è uno smartphone abbastanza “banale” dal punto vista estetico, con un modulo rettangolare delle fotocamere sporgenti e un deisng tutto sommato anonimo. Apprezziamo però la soluzione di realizzare con una texture rigata la parte alta dello smartphone, che quantomeno gli da una sua riconoscibilità. Lo smartphone non è leggerissimo con i suoi 195 grammi di peso, ma considerando le dimensioni generoe spossiamo comunque dire che si tratta di un peso nella media. Non c’è certificazione con acqua e polvere, come in buona parte degli smartphone di questa categoria.

L’hardware di questo smartphone è nella media per la categoria. Abbiamo un processore Snapdragon 695 octa core da 2,2 GHz con GPU Adreno 619 e 6 GB di RAM. La memoria interna ammonta a 128 GB ed è espandibile tramite microSD, che però “ruba” uno spazio alla seconda nanoSIM. Buona la connettività: 5G, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.2 e chip NFC per i pagament in mobilità. Sul lato destro abbiamo il lettore di impronte digitali, che è abbastanza veloce, ma non precisissimo. Forse è un po’ troppo sottile per riuscire a prendere sempre bene al primo colpo il rilevamento di una porzione di impronta sufficiente ampia.

Purtroppo questo smartphone non è poi dotato dello switch fisico per la suoneria, che solitamente caratterizza gli smartphone OnePlus. È presente invece il foro per il connettore da 3,5 millimetri per le cuffie. L’audio infine è solo mono.

OnePlus Nord CE 2 Lite è dotato di un sensore principale da 64 megapixel con apertura ƒ/1.7. I due sensori aggiuntivi purtroppo non sono degni di nota: due fotocamere da 2 megapixel ƒ/2.2, una per l’effetto bokeh migliorato e una per le foto in modalità macro. La risoluzione però è troppo bassa per dare un vero apporto agli scatti. La fotocamera principale è più che discreta, ma abbiamo notato una certa tendenza ad aggiungere più saturazione del dovuto, andando un po’ a far sparire alcune ombre e esasperando un po’ i colori delle immagini. Niente di drammatico, ma ci sono indubbiamente altri smartphone che processano meglio l’immagine nella stessa fascia di prezzo. Più che discreta la modalità notturna, che aggiunge molta luminosità allo scatto finale. Discreta la fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/2.0. I video purtroppo si registrano solo in Full HD a 30fps, ma quantomeno sono abbstanza stabili.

Lo schermo di questo smartphone è un ampio 6,59 pollici realizzato in tecnologia IPS. Questo gli impedisce purtroppo di avere il supporto all’always-on display. Abbiamo però il supporto al refresh rate adattivo fino a 120 Hz. La risoluzione è di 1080 x 2412 pixel e lo schermo ha un rapporto di 20:9. Troviamo poi anche una gradita pellicola protettiva preapplicata.

A conti fatti forse avremmo rinunciato ad un po’ di velocità di refresh in favore di uno schermo AMOLED, magari un po’ più luminoso.

OnePlus Nord CE 2 Lite arriva sul mercato già aggiornato ad Android 12 e con le patch aggiornate al mese di maggio (abbiamo ricevuto ben due aggiornamenti software durante le nostra prova). L’interfaccia è quella personalizzata della OxygenOS 12.1, seppur sia questa una versione leggermente semplificata. Troviamo però comunque Shelf per posizionare tutti i widget nella barra apribile dall’angolo in alto a sinistra, un minimo di personalizzazione (come icone e font), la possibilità di espandere la RAM prendendo dai 2 ai 5 GB di memoria interna da dedicare a questo scopo, e la Zen Mode per aiutarvi a disconnettervi dallo smartphone. Allo stesso scopo è implementata la funzionalità di divisione vita privata / lavorativa, che vi permette di accedere solo ai contenuti che vi servono nel momento più coerente.

In termini di fluidità il sistema scorre abbastanza rapido, ma non è indubbiamente lo smartphone OnePlus più reattivo in circolazione, sicuramente penalizzato da un processore non proprio all’ultimo grido.

Questo smartphone è dotato di una batteria da 5.000 mAh che gli garantisce senza grossi problemi di arrivare sempre e comunque alla fine di una giornata completa di lavoro. Non è comunque un battery phone e purtroppo due giorni di autonomia con una singola carica sono fuori dalla sua portata. La ricarica è poi rapida a 33W.

OnePlus Nord CE 2 Lite ha un prezzo di lancio di 309€ (Amazon), abbastanza coerente con il mercato attuale, non propriamente brillante, degli smartphone Android. A questo prezzo ci sono forse prodotti più interessanti ed è per questo che lo smartphone darà il meglio di sé di sicuro con un po’ di sconti.

L’articolo Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite: quanto è un OnePlus? sembra essere il primo su Androidworld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *