La USB-C sarà obbligatoria su tutti gli smartphone venduti in UE dal 2024

La USB-C sarà obbligatoria su tutti gli smartphone venduti in UE dal 2024 Android Blog Italia.

La porta USB-C è un passo avanti per diventare la porta di ricarica ideale per tutti gli smartphone dopo la nuova proposta di legge dell’Unione Europea. Questa storia va avanti da oltre 10 anni, ma questo è il passo avanti più significativo finora. La commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori del Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo sull’introduzione di leggi su una porta di ricarica comune (USB-C) su molti dispositivi venduti in UE, con i cambiamenti dovranno avvenire entro il 2024.

I legislatori desiderano ridurre la quantità di tecnologia di ricarica proprietaria utilizzata dalle società di elettronica di consumo per garantire che i clienti possano utilizzare un caricabatterie su più prodotti. L’idea è che ciò ridurrà i rifiuti elettronici e semplificherà anche la vita poiché basterà una tipologia di cavo e un caricabatterie per molti prodotti.

L’accordo provvisorio sull’adozione dello standard USB-C dovrà essere firmato da tutti i 27 paesi dell’UE e dal Parlamento europeo prima che diventi legge. Il grande cambiamento qui sarà per Apple, il più grande produttore di smartphone che non abbraccia USB-C. Alcuni dei prodotti Apple utilizzano lo standard di ricarica, come la sua linea iPad Pro, ma tutti i suoi smartphone continuano a utilizzare la porta di ricarica Lightning. Se Apple vuole continuare a vendere iPhone in Europa, cosa che ovviamente farà, dovrà includere la tecnologia USB-C.

Le voci suggeriscono che Apple è pronta ad abbracciare l’USB-C per la serie iPhone, nonostante le molteplici occasioni in cui la società si è rivolta all’Unione Europea per questa politica. Apple ha affermato di ritenere che questa legislazione soffochi l’innovazione e creerà più rifiuti elettronici costringendo le persone a cambiare accessori dai connettori Lightning a USB-C. Alcune fonti come Ming-Chi Kuo hanno suggerito che la società potrebbe passare a USB-C non appena l’iPhone 15 del 2023.

Il membro del Parlamento europeo Alex Agius Saliba ha ospitato una conferenza stampa sull’annuncio. Ha detto: “Se Apple vuole commercializzare i propri prodotti, vendere i propri prodotti all’interno del nostro mercato interno, deve rispettare le nostre regole e questo dispositivo Apple [indicando un iPhone] deve essere USB-C. Questa è una regola che varrà per tutti“.

Purtroppo queste nuove regole prendono in considerazione solamente il plug degli smartphone e di diversi altri oggetti elettronici ma non quelli dei caricabatteria, che potranno ancora essere dotati o di una USb-A o di una USB-C.

La USB-C sarà obbligatoria su tutti gli smartphone venduti in UE dal 2024 Android Blog Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *