Il pilota di F1 Vettel all’inseguimento dei ladri sfruttando il network Dov’è di Apple

Il pilota di F1 Vettel all’inseguimento dei ladri sfruttando il network Dov’è di Apple

Vettel Apple Dov'è

Il 22 maggio si è tenuto il GP di Spagna di Formula 1, evento sportivo che il pilota Sebastian Vettel non ricorderà di certo con piacere. No, non parliamo dell’undicesima posizione in classifica ma del furto della sua borsa mentre era in hotel a Barcellona.

Come riportato dalla BBC, alcuni ladri hanno rubato la borsa del pilota della scuderia Aston Martin ma il tedesco non si è in alcun modo lasciato intimorire dalla potenziale pericolosità dei malintenzionati. Senza avvisare la polizia, si è infatti lanciato al loro inseguimento sfruttando il network Dov’è di Apple, utile proprio per localizzare in tempo reale i dispositivi dell’azienda di Cupertino e quelli di altri brand compatibili con la stessa piattaforma.

AirPods Pro

All’interno della borsa, si legge nel report, c’erano degli auricolari wireless, quasi sicuramente AirPods. Purtroppo Vettel non è riuscito a recuperare i suoi effetti personali, eccezion fatta per gli auricolari. I ladri, essendo a conoscenza della feature di localizzazione, si sono liberati degli AirPods gettandoli via.

Sfortunatamente per il pilota di Formula 1, le cose non sono andate per il verso giusto. Dopo il primo tentativo di localizzazione con il network Dov’è, Vettel ha denunciato il fatto alla polizia locale.