Mediatek Dimensity 1050 ufficiale: connessione totale alle reti 5G

Con il suo nuovo Dimensity 1050 annunciato oggi, MediaTek entra nel club dei chip compatibili con la variante più veloce del 5G. Inciso a 6 nanometri da TSMC, il nuovo SoC di MediaTek è il ​​primo in grado di supportare 5G millimetrici (mmWave) all’interno del proprio catalogo.

Come specificano i colleghi di Android Authority, questo chip sarà in grado di passare dinamicamente tra le connessioni 5G mmWave e le “classiche” sub-6GHz a seconda del contesto. Condizione necessaria per rendere il SoC adatto ad ogni situazione. Ancora raro, il 5G millimetrico è infatti limitato in termini di portata rimanendo quindi complementare al 5G sub-6GHz, che è più comune e in grado di trasmettere su aree molto più grandi.

Oltre la barriera dei 6GHz

“ Dimensity 1050, e la sua combinazione di tecnologie sub-6GHz e mmWave, offrirà esperienze 5G end-to-end, connettività ininterrotta ed efficienza energetica superiore per soddisfare le esigenze degli utenti di tutti i giorni”, spiega MediaTek nella suo comunicato stampa. ” Con connessioni più veloci e affidabili e una tecnologia avanzata della fotocamera, questo chip offre potenti funzionalità per aiutare i produttori di dispositivi a differenziare le loro linee di smartphone… ”.

Oltre al supporto per il 5G mmWave, Dimensity 1050 è un SoC potente ma non rivoluzionario. Troviamo quindi 8 core CPU (due core Cortex-A78 ad alte prestazioni a 2,2 GHz e sei core Cortex-A55 ad alta efficienza a 2 GHz) e una GPU Arm Mali-G610 MC3. Questo nuovo chip supporta schermi Full-HD+ a 144 Hz, sensori fotografici fino a 108 Megapixel e supporta la connettività Wi-Fi 6E. 

Destinato principalmente agli smartphone Android, arriverà sui primi modelli a partire dal 3° trimestre del 2022.

L’articolo Mediatek Dimensity 1050 ufficiale: connessione totale alle reti 5G sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *