Il visore a realtà mista di Apple è ormai imminente

Da tempo Apple sta lavorando, senza troppo rumore, ad un visore a realtà mista, ovvero una combinazione di realtà virtuale e aumentata. Dopo un lungo periodo di silenzio, finalmente si sa qualcosa: il dispositivo è stato ufficialmente mostrato durante una riunione interna della compagnia.

Si tratta di un oggetto davvero molto atteso, poiché è davvero il primo grande progetto di Apple da molto tempo a questa parte. Esso consisterà non solo, chiaramente, di un nuovo hardware, ma anche di un nuovo software. Il visore possiederà infatti un sistema operativo mai visto prima: rOS. Sarà inoltre alimentato da un chip proprietario M1.

Il visore di realtà mista di Apple, dunque, esiste davvero, e non mancherebbe nemmeno molto al suo arrivo. Secondo un rapporto, avrebbe dovuto fare il suo debutto in occasione del WWDC di giugno, ma a causa di problemi tecnici è stato rimandato a una data successiva sempre quest’anno.

Sempre più compagnie stanno scegliendo di buttarsi nel mercato della realtà aumentata. E questo visore di realtà mista di Apple non è nemmeno l’unico prodotto in preparazione: la compagnia, infatti, sta anche preparando degli occhialini per realtà aumentata molto compatti. Questi, però, non arriveranno tanto presto: secondo le fonti, potrebbero metterci anni.

L’articolo Il visore a realtà mista di Apple è ormai imminente sembra essere il primo su Cellulare Magazine.