Disney+, i primi dettagli sul piano economico con annunci pubblicitari

Disney+, i primi dettagli sul piano economico con annunci pubblicitari

Disney Plus

Nel mercato dell’intrattenimento in streaming c’è aria di cambiamento. O almeno, così sembra. Netflix negli ultimi tempi non se la sta passando benissimo (non che sia in crisi, sia chiaro) e starebbe considerando una strategia articolata in più punti per superare questo momento. Anche in casa Disney+ ci sono novità, in particolare è stato confermato dai vertici di The Walt Disney Company che in futuro sarà disponibile un piano più economico, ma con pubblicità.

Ipotesi a parte, non si hanno notizie circa il prezzo di questo nuovo tier, lo stesso non si può dire invece delle modalità di inserimento delle pubblicità. Variety e The Wall Street Journal hanno infatti rivelato interessanti dettagli che possiamo riassumere nei seguenti punti:

  • nei film e negli episodi delle serie TV con durata di 60 minuti o meno, ci saranno spot per un totale di 4 minuti.
  • al centro degli annunci ci saranno contenuti adatti alle famiglie, in linea dunque con la filosofia di Disney+.
  • non ci saranno spot riguardanti servizi concorrenti (abbastanza scontata come cosa).
  • nei contenuti che hanno come target un pubblico in età prescolare non ci saranno annunci pubblicitari.

Le fonti sopracitate sono più che attendibili, ma è importante ricordare che parliamo – ancora una volta – di una notizia non confermata ufficialmente. Speriamo di saperne di più (anche sul prezzo) nelle prossime settimane.

Riuscirà Disney+ a conquistare nuovi utenti con un piano più economico (inferiore agli 8,99 euro)? I numeri, in futuro, risponderanno a questa domanda. Nel frattempo è stato diffuso il primo trailer di She Hulk, serie Marvel Studios prossimamente nel catalogo della piattaforma di streaming.