Google Pixel Watch potrebbe adottare lo stesso chip del Galaxy Watch 2018

Mercoledì Google ha ufficialmente confermato di stare a lavoro sul Pixel Watch, il cui debutto sarebbe previsto tra qualche mese. Tuttavia, è emersa negli ultimi giorni una indiscrezione sul chip che sarebbe stato adottato sul primo smartwatch di Google.

Secondo qualcuno, infatti, Pixel Watch utilizzerebbe l’Exynos 9110, processore rilasciato nell’agosto del 2018, costruito su un processo a 10 nm con due core Cortex-A53. Non l’ultimo arrivato, dunque, come ad esempio l’Exynos W920, che debuttò insieme al Galaxy Watch 4. A riguardo, è probabile che Google abbia adottato un chip non recente poiché il progetto del Pixel Watch è iniziato già da qualche tempo.

In ogni caso, non c’è da disperarsi. Difatti, oltre al processore, sarà importante capire soprattutto come Google ottimizzerà il software basato su Wear OS 3. La batteria, invece, avrà una capacità da 300 mAh.

L’articolo Google Pixel Watch potrebbe adottare lo stesso chip del Galaxy Watch 2018 sembra essere il primo su Androidworld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *