Google TV: il futuro è gestire il multi casting da più servizi di streaming

Aggiornamento dopo aggiornamento, Google vuole rendere la sua app Google TV al centro dell’esperienza di streaming. L’idea è di unificare il casting della trasmissione di contenuti da più servizi di streaming tramite un’unica app, Google TV, appunto.

Il concetto viene spiegato chiaramente nell’immagine qui sotto, dove si vede Bel-Air di Peacock. Gli utenti avranno a disposizione un pulsante centrale che permetterà il casting di un contenuto dall’interno dell’app Google TV, anche se è disponibile solo attraverso un servizio di streaming specifico. Una volta premuto il pulsante, l’episodio in questione verrà trasmesso sul TV, senza passare dall’app interessata (in questo caso Peacock). 

Al momento questa rimane una visione di Google, e i dettagli, tra cui i servizi interessati, non sono stati diffusi (sembra che Netflix non vi prenderà parte), ma il gigante della ricerca ha dichiarato che la funzione verrà implementata al più tardi nel 2022, quindi  non dovrebbe mancare molto per saperne di più. Continuate a seguirci per altri aggiornamenti!

 

L’articolo Google TV: il futuro è gestire il multi casting da più servizi di streaming sembra essere il primo su Androidworld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *