Google saprà riconoscere più oggetti sulla stessa scena e vi dirà dove trovarli vicino a voi

Il Google I/O 2022 ha portato novità molto interessanti per l’app Google, per Google Lens e per le altre funzionalità di ricerca su Android. In particolare, sono state annunciate integrazioni molto interessante per la funzione multi ricerca, che permette di cercare con testo, voce, immagine e altro allo stesso tempo. Le due novità di questo Google I/O sono le informazioni locali su multisearch e la scene exploration, dunque andiamo a vederle più da vicino.

La prima novità della ricerca Google ha a che fare con la funzione multisearch introdotta lo scorso aprile. Per chi non la conoscesse, si tratta della possibilità di usare la ricerca dall’app Google con testo e immagine allo stesso tempo, in modo da effettuare una “multi ricerca” ed ottenere risultati più accurati.

Durante il Google I/O 2022 è stato annunciato che la funzione multisearch funzionerà anche con le informazioni locali, nel senso che potrete ottenere risultati di ricerca da negozi o attività nelle vicinanze della vostra posizione. Ad esempio, facendo una foto ad un piatto o ad un oggetto e aggiungendo il testo “vicino a me”, potrete sapere se ci sono ristoranti o negozi nelle vicinanze che vendono un prodotto simile a quello della vostra foto.

Attenzione però alle tempistiche. L’aggiunta delle informazioni geolocalizzate per la funzione multisearch sarà attiva entro fine anno per le ricerche in lingua inglese, mentre arriverà solo più tardi per l’italiano e le altre lingue.

Altra novità legata al multisearch è quella della cosiddetta scene exploration (esplorazione scena), una sorta di allargamento di campo quando si cerca con Google Lens. In questo momento, infatti, potete cercare solo un oggetto alla volta tramite la ricerca visuale di Google. Con scene exploration, per Google Lens sarà possibile riconoscere più oggetti all’interno della stessa scena, usando la multi ricerca per ottenere informazioni in tempo reale su tutti gli oggetti inquadrati.

L’esempio che trovate nelle GIF in galleria è molto chiaro. Vi trovate al supermercato e volete trovare una barretta di cioccolato molto specifica, tra le tante esposte. Potete prendere il vostro smartphone, inquadrare lo scaffale con Google Lens e usare le funzioni di scene exploration per ottenere informazioni su tutte le barrette esposte allo stesso tempo: specificando anche che volete una barretta senza nocciole, Lens evidenzierà solo quelle che rispettano questo criterio.

La funzione scene exploration sarà disponibile in futuro sull’app ricerca Google, anche se non sono ancora state comunicate delle tempistiche precise. A seguire trovate alcune immagini dedicate a questa funzionalità.

L’articolo Google saprà riconoscere più oggetti sulla stessa scena e vi dirà dove trovarli vicino a voi sembra essere il primo su Androidworld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *