I Paesi Bassi chiedono ulteriori modifiche alle politiche dell’App Store

I Paesi Bassi chiedono ulteriori modifiche alle politiche dell’App Store

L’autorità di regolamentazione della concorrenza nei Paesi Bassi ha annunciato che le regole di Apple sulle app di appuntamenti olandesi rimangono insufficienti.

L’Autorità per i consumatori e i mercati (ACM) ha affermato che sebbene la rimozione dell’obbligo per le app di incontri olandesi di creare un’app binaria separata per accettare pagamenti alternativi è stato un miglioramento, Apple deve ancora rispettare pienamente le normative olandesi ed europee. La dichiarazione non ha delineato le condizioni specifiche che la società deve ancora rispettare.

L’ACM ha già multato Apple per un totale di 50 milioni di euro tra gennaio e marzo per non aver rispettato l’ordine e l’autorità di regolamentazione della concorrenza ha affermato che sta preparando un nuovo pacco di sanzioni aggiuntive che sarà pubblicato nelle prossime settimane.

Tutto è iniziato nel dicembre 2021, quando l’ACM annunciò che Apple dovrebbe consentire alle app di appuntamenti di accettare metodi di pagamento alternativi sull’App Store nei Paesi Bassi. La società di Cupertino ha rispettato la richiesta, ma inizialmente ha richiesto alle app di appuntamenti olandesi di creare un’app binaria separata per accettare pagamenti alternativi.

Da allora Apple ha apportato diverse modifiche alle sue regole sulle app di appuntamenti olandesi, ma l’ACM è ancora insoddisfatto.

Apple Store New York City

Apple in precedenza aveva affermato che, sebbene non fosse d’accordo con l’ordine, le modifiche annunciate il 30 marzo hanno dimostrato il continuo impegno dell’azienda ad adempiere ai propri obblighi legali nei Paesi Bassi.