Xiaomi spinge sul compatro fotocamere: depositato un brevetto per l’astrofotografia in time-lapse

Lo Xiaomi Mi 11 Ultra era un ottimo smartphone che aveva mostrato le ambizioni di Xiaomi di diventare tra migliori produttori di cameraphone, ma l’azienda non si accontenta e con il nuovo Xiaomi 12 Ultra sembra intenzionata a sbaragliare la concorrenza.

Ora il sito cinese IT Home ha rivelato come il gigante cinese abbia appena depositato un brevetto per la sua tecnologia software automatica di astrofotografia time-lapse “Tracce di Stelle”, che speriamo di vedere proprio nel nuovo flagship.

Da quello che si può vedere nel brevetto, attivando questa modalità il telefono metterà a fuoco automaticamente il cielo notturno, determinando le impostazioni più adatte per ISO, bilanciamento del bianco e bilanciamento del bianco per la scena.

A quel punto il dispositivo deve rimanere in posizione (su un treppiede o comunque un supporto stabile) per poter scattare foto in sequenza che seguano il movimento delle stelle. L’algoritmo in seguito interpreta i dati, mette insieme le foto ed elabora le immagini in un breve video, un loop o semplicemente una foto, che mostra il viaggio in time-lapse delle scie stellari (l’immagine sopra mostra in maniera indicativa un possibile risultato).

L’articolo Xiaomi spinge sul compatro fotocamere: depositato un brevetto per l’astrofotografia in time-lapse sembra essere il primo su Androidworld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *