Vi mancano gli smartphone BlackBerry? Unihertz ne sta per lanciare uno con tastiera fisica e 5G

Vi mancano gli smartphone BlackBerry? Unihertz ne sta per lanciare uno con tastiera fisica e 5G Android Blog Italia.

Dal momento che BlackBerry non ha mai dato a OnwardMobility la possibilità di realizzare il BlackBerry 5G che aveva promesso, ritirando la licenza che aveva concesso all’azienda, non ci sarà mai un modello 5G a meno che non si verifichi una sorta di miracolo. Dopotutto, BlackBerry ha venduto le sue risorse rimanenti per smartphone per $ 600 milioni all’inizio di quest’anno. Tuttavia, c’è ancora almeno un’azienda che produce telefoni simili a BlackBerry, con tastiera fisica e tutto il resto, e ha appena twittato un teaser che anticipa l’arrivo di un nuovo telefono in stile BlackBerry.

Quella società è Unihertz che nel 2019 ha rilasciato il suo Titan. Con un fattore di forma preso direttamente dal Passport, incluso il display quasi quadrato da 4,5 pollici, Unihertz ha persino preso in prestito l’ampia tastiera QWERTY del Passport che era un ibrido di pulsanti fisici e tasti soft touch contestuali.

Alimentato da Android, il Titan aveva tutto ciò che i fan di BlackBerry avrebbero voluto su un vero “Berry”, incluso l’accesso al Google Play Store, resistenza all’acqua e alla polvere IP67 e un’enorme batteria da 6000 mAh. Ma se c’era una lamentela, era che le dimensioni del telefono erano troppo grandi e il dispositivo era troppo pesante.

Così l’anno scorso Unihertz ha lanciato una versione più piccola e leggera del Titan che includeva ancora una tastiera fisica.

Per chiarire, Unihertz ha anticipato il lancio di un nuovo smartphone in stile BlackBerry, non di un nuovo BlackBerry. Il tweet pubblicato dall’azienda mostra uno sfondo nero con la scritta “Coming Soon…” e c’è una piccola area in cui la luce rivela un po’ di ciò che si nasconde nell’oscurità. Sembra proprio un nuovo telefono in stile BlackBerry con una tastiera fisica.

Alcuni leak successivi che hanno “schiarito” l’immagine hanno mostrato che lo smartphone, di cui non sappiamo ancora il nome, sarà molto simile a un BlackBerry KEY2 con alcune modifiche apportate alla tastiera QWERTY.

Il KEY2 era una versione più raffinata del KEYone, prodotto dal licenziatario TCL. Abbastanza popolare, il dispositivo è stato considerato un successo anche se sono state spedite solo 850.000 unità. Ma ciò è stato sufficiente per convincere TCL a sviluppare il KEY2, che però non ha ottenuto altrettanto successo.

VIA

Vi mancano gli smartphone BlackBerry? Unihertz ne sta per lanciare uno con tastiera fisica e 5G Android Blog Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *