Motorola Razr 3 sarà un vero flagship: Snapdragon 8 Gen 1 e UWB

Motorola è uno dei primi produttori a portare sul mercato uno smartphone pieghevole insieme a Samsung. A differenza del produttore coreano, Motorola ha avuto subito l’idea di uno smartphone a conchiglia che potesse essere ripiegato per riporlo in tasca.

Purtroppo le prime generazioni non hanno convinto la stampa specializzata a causa di limitazioni tecniche a fronte di un prezzo elevato. Con il Motorola Razr 3, il brand offrirebbe una scheda tecnica di alto livello da abbinare.

È il sito XDA-Developers che svela, grazie alle sue fonti, informazioni sul nuovo Motorola Razr. Apprendiamo che lo smartphone integrerebbe un chip Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, che dovrebbe distinguerlo dai suoi predecessori che si accontentavano di uno Snapdragon 710 o 765G.

Non è tutto, il Razr 3 vanterà la compatibilità Ultra Wide Band, o UWB, consentendo al dispositivo di essere posizionato con precisione. È una tecnologia che si trova in particolare negli iPhone.

Il SoC sarà supportato da 6-12 GB di RAM e da 128 a 512 GB di storage. Anche l’NFC farebbe parte dei pagamenti contactless. Tuttavia, nessuna informazione precisa le caratteristiche dello schermo ma XDA-Developers specifica che lo schermo avrebbe una frequenza di aggiornamento di 120 Hz.

Maggiori informazioni trapeleranno nei prossimi mesi.

L’articolo Motorola Razr 3 sarà un vero flagship: Snapdragon 8 Gen 1 e UWB sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *