Honor 60 si mostra su Geekbench con lo Snapdragon 778+

Honor 60 si mostra su Geekbench con lo Snapdragon 778+ Android Blog Italia.

L’annuncio della serie Honor 60 è previsto per il 1° dicembre. Abbiamo già un banner ufficiale che mostra il suo design, nonché una sfilza di rendering ad alta definizione e foto dal vivo praticamente da ogni angolazione. Quindi, questo essenzialmente lascia solo il foglio delle specifiche come un importante punto interrogativo. 

A semplificarci la vita (e a rovinarci la sorpresa della presentazione) ci ha pensato GeekBench, dove è stato recentemente avvistato un certo HONOR TNA-AN00 con alcune esecuzioni di benchmark consecutive. Gli elenchi stessi non sono eccessivamente abbondanti per quanto riguarda le informazioni sull’hardware, ma offrono comunque una quantità sorprendente di dettagli, per lo più riaffermando alcune voci sulle specifiche precedenti.

Honor 60 Geekbench

Honor 60 e probabilmente 60 Pro funzioneranno entrambi su un chipset Qualcomm SM7325, che è il numero di modello per Snapdragon 778G e 778G+. Poiché il core principale in queste esecuzioni di GeekBench sta raggiungendo clock superiori a 2,5 GHz, è lecito ritenere che stiamo guardando il chip 778G+. Sembra essere abbinato a 12 GB di RAM e il telefono sembra eseguire stranamente ancora Android 11.

Per quanto riguarda le altre specifiche di Honor 60, pensiamo che entrambi i modelli avranno pannelli FHD+ OLED di dimensioni simili se non identiche. Uno potrebbe essere piatto, mentre l’altro curvo.

Entrambi saranno dotati di una fotocamera anteriore da 50 MP, mentre la cam principale sarà da 108 MP. Alcune altre specifiche che potrebbero essere riservate al Pro includono una frequenza di aggiornamento di 120Hz e una ricarica di 66W.

Al di là del SoC, della memoria e del sistema operativo, le altre sono solo indiscrezioni e non abbiamo ancora un’idea chiara di cosa distinguerà effettivamente il modello standard da quello Pro. Poi di nuovo, il 1 dicembre è dietro l’angolo.

VIA

Honor 60 si mostra su Geekbench con lo Snapdragon 778+ Android Blog Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *