LG trasforma i suoi negozi in Cora: non venderà più smartphone Android ma iPhone

Nel 2021 si parlerà molto di LG nel settore dei TV o degli elettrodomestici, oltre che dell’audio. Lo scorso aprile, il produttore coreano ha confermato la propria uscita dal mercato degli smartphone, una decisione sofferta, attesa ma inevitabile: l’ex rivale storica di Samsung si è ritirata dalla battaglia. Nonostante tutto, LG ha deciso di continuare a vendere smartphone. Secondo un articolo del South Korean Herald Economic Daily, il gruppo coreano ha firmato un accordo con Apple. Sembra incredibile ma l’azienda commercializzerà iPhone, iPad e vari accessori del nuovo partner statunitense nei propri negozi in Corea del Sud.

Una decisione…strategica

La decisione di elencare i prodotti Apple nei propri store e di non passare ad altri smartphone Android è per certi versi logica. I margini di profitto del segmento degli smartphone Android sono estremamente bassi. Con i dispositivi Apple, invece, c’è ancora margine di guadagno: i clienti pagano di più e l’ecosistema Apple è già integrato nei prodotti LG, come l’arrivo di Apple TV o AirPlay sui televisori.

Anche per Apple l’accordo è positivo. Cupertino ha solo due Apple Store ufficiali in Corea del Sud con una quota di mercato del 27% (fonte: Startcounter) contro il 63% di Samsung Electronics che domina ampiamente questo mercato.

L’articolo LG trasforma i suoi negozi in Cora: non venderà più smartphone Android ma iPhone sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *