EA spinge i giocatori di FIFA a spendere soldi reali per FUT in tutti i modi, secondo un documento interno

Electronic Arts starebbe facendo il possibile per spingere i giocatori di FIFA verso la modalità FUT (FIFA Ultimate Team), ovvero quella che a sua volta potrebbe convincerli a spendere soldi per acquistare pacchetti di giocatori aggiuntivi. Fin qui niente di nuovo: la modalità FUT c’è già da tempo, ed è cosa nota che EA basi proprio una larga parte dei suoi ricavi sugli introiti provenienti dalle microtransazioni. Non c’è mai stata però una vera e propria “ammissione di colpa”: il publisher non ha fatto intendere, almeno non a parole, di puntare quanto più possibile su FUT, anche a discapito del resto.

Ci sono però dei documenti ottenuti da CBC News (alcune pagine sono consultabili liberamente qui) tratti da una presentazione privata di EA di oltre 50 pagine che lascerebbero intendere il contrario. C’è una frase in particolare che ha attirato l’attenzione della stampa: “FUT is the cornerstone and we are doing everything we can to drive players there” che, tradotto, significa più o meno “FUT è il nostro pilastro e stiamo facendo tutto quanto in nostro potere per spingere gli utenti a giocarlo”. E ancora “All roads leads to FUT”, ovvero tutte le strade portano a FUT, specificando che le altre modalità di gioco di FIFA devono obbligatoriamente generare hype proprio nei confronti di FUT, convincendo quanti più giocatori possibili a partecipare.

In un altro documento ottenuto da CBC News, ma non mostrato pubblicamente, EA si riferisce alle monete FUT (la valuta virtuale di FIFA 21) come una così detta “Grind Currency”. Nel gaming con Grind Currency si intende una valuta virtuale che necessita di così tanto tempo per essere accumulata da spingere il giocatore verso gli acquisti con valuta reale. CBC News ha subito provato ad entrare in contatto con EA per farsi rilasciare una dichiarazione a riguardo del materiale trapelato, ma un portavoce del publisher ha rifiutato di commentare il documento, specificando tra l’altro che si tratta di una presentazione “contrassegnata come privilegiata e riservata” che, vista non nel giusto contesto, può portare ad un’errata interpretazione dei fatti.

Successivamente EA ha pubblicato sul proprio sito una lunga dichiarazione in difesa di FUT e delle transazioni monetarie che avvengono in tale modalità, affermando che in nessun modo starebbe spingendo i giocatori a spendere soldi. Anzi, secondo EA, la maggior parte dei giocatori di FIFA non spenderebbe soldi in FUT. Secondo il documento già citato, FIFA 21 FUT ha qualcosa come più di 3 milioni di giocatori attivi giornalieri, mentre la modalità classica si aggira intorno ai 5,3 milioni, numeri altissimi considerato appunto che sono su base giornaliera e non mensile. E voi avete mai fatto acquisti nella modalità FUT di FIFA? Che ne pensate della vicenda?

L’articolo EA spinge i giocatori di FIFA a spendere soldi reali per FUT in tutti i modi, secondo un documento interno sembra essere il primo su AndroidWorld.