iMessage su Android non arriverà mai perché Apple ha paura di vendere meno iPhone

La grande forza di Apple è sempre stata nel suo ecosistema. Cupertino progetta con sapienza tutti i suoi prodotti e servizi assicurandosi che funzionino bene tra loro. In questo modo, l’azienda garantisce che i suoi utenti non vogliano andare altrove e l’applicazione iMessage è uno dei collegamenti più importanti in questa strategia.

In effetti, molte persone su iOS citano l‘indisponibilità di iMessage su Android tra i primi motivi che li demotivano a fare il grande passo. Oggi ne abbiamo la certezza perché due alti dirigenti del calibro di Eddy Cue e Craig Federighi, hanno ammesso che questa strategia è stata progettata per preservare l’ecosistema.

Epic Games, Apple e iMessage

È Epic Games a rivelare queste informazioni. Nell’ambito della sua battaglia legale contro Apple, lo sviluppatore dietro a Fortnite vuole dimostrare fino a che punto l’azienda di Cupertino riesce a creare un contesto favorevole per un monopolio.

Con questo obbiettivo, Epic Games ha preparato un documento in vista di un nuovo processo negli Stati Uniti. “Apple ha riconosciuto il potere di iMessage di attrarre e mantenere gli utenti all’interno del proprio ecosistema”, scrive lo sviluppatore. Quest’ultimo spiega anche che “nel 2013 Apple ha deciso di non sviluppare una versione di iMessage per il sistema operativo Android”.

b. Il signor Cue ha testimoniato che Apple “avrebbe potuto creare una versione Android che funzionasse con iOS”, in modo che ci sarebbe stata “inter-compatibilità con la piattaforma iOS e gli utenti di entrambe le piattaforme sono stati in grado di scambiare messaggi tra di loro in un modo fluido ”(Testimonianza di Cue, 92: 5-9; 92: 11-16).

Tuttavia, Craig Federighi, vicepresidente senior dello sviluppo software di Apple e responsabile per iOS, temeva che “iMessage su Android potesse semplicemente servire a rimuovere [una] barriera alle famiglie che utilizza iPhone ai propri figli dispositivi Android”. (PX407, p. 122.)

Il documento di Epic Games spiega anche che Phil Schiller, capo dell’App Store, ha annunciato nel 2016 che portare iMessage su Android “ci farebbe più male che bene”.

Nessun cambiamento in vista

Queste affermazioni dimostrano che Apple ha perfettamente escogitato la sua strategia per convincere i propri utenti che non hanno bisogno di lasciare l’ecosistema. Come promemoria, Fortnite è bandito dall’App Store dopo che Epic Games ha violato le regole degli acquisti in-app.

L’articolo iMessage su Android non arriverà mai perché Apple ha paura di vendere meno iPhone sembra essere il primo su Cellulare Magazine.