Le esclusive Google Stadia non sono poi così “esclusive”

Non si può dire che il 2021 sia partito per il verso giusto per Google Stadia: il servizio di cloud gaming di BigG ha infatti visto la chiusura del suo studio di sviluppo Stadia Games and Entertainment, che avrebbe dovuto creare giochi in esclusiva per la piattaforma. Oltre a questo, molti titoli inizialmente pensati per essere in esclusiva su Stadia stanno arrivando su altre piattaforme.

LEGGI ANCHE: Horizon Zero Dawn gratis su PS4 da aprile, insieme ad altri 10 titoli

È doveroso fare una precisazione: alcuni titoli erano stati presentati come “First on Stadia”, motivo per cui non stupisce il fatto che siano poi stati rilasciati anche per altre piattaforme. I giochi invece presentati come “Only on Stadia”, che in teoria sarebbero esclusivi del servizio di Google, sembra siano invece da intendere come esclusive temporanee.

Al momento, sono ben 4 (su un totale di 13) i titoli “esclusivi per Stadia” che sono già arrivati su altre piattaforme, o che comunque sono stati già annunciati, e a questa lista si unisce anche Super Bomberman R Online, un gioco multiplayer fino a 64 giocatori che riprende le meccaniche di Bomberman e che Google aveva presentato come “possibile da far girare solo su Stadia”, ma che invece adesso sbarcherà anche su Xbox One e Serie S|X, PlayStation 4 e 5, Nintendo Switch e Steam.

L’articolo Le esclusive Google Stadia non sono poi così “esclusive” sembra essere il primo su AndroidWorld.