Signal come Facebook: l’app non è più funzionante in Cina

Vi abbiamo più volte parlato di Signal, l’app di messaggistica che pone privacy e sicurezza degli utenti al primo posto e divenuta famosa nell’ultimo periodo in seguito alla pubblicazione dei nuovi termini di servizio di WhatsApp. A partire da oggi, l’app non è più utilizzabile in Cina e il sito web di Signal è stato oscurato.

LEGGI ANCHE: Fortnite si prepara alla Stagione 6

Nonostante Signal sia comunque ancora disponibile su App Store, dato che il governo cinese non ha chiesto espressamente ad Apple di rimuovere l’app, sarà necessario utilizzare una VPN per continuare ad utilizzare il servizio. Sorte simile per la versione Android di Signal: il Google Play Store non è accessibile nella nazione e gli store di terze parti non consentono più il download dell’app.

Signal quindi si unisce alla lista dei servizi bloccati dalla censura del governo cinese come Facebook, Instagram e Twitter. Non è al momento ancora chiaro se questa situazione sarà temporanea o permanente.

L’articolo Signal come Facebook: l’app non è più funzionante in Cina sembra essere il primo su AndroidWorld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *