Il Task Changer di Samsung Good Lock c’è ancora ma si nasconde

Nell’ultimo periodo Samsung si è dedicata particolarmente agli aggiornamenti dei vari moduli Good Lock. Alcuni di questi hanno sofferto alcuni problemi di compatibilità con la One UI 3.1, ma Samsung ha continuato ad aggiornarli nel corso delle ultime settimane. Tra gli strumenti più popolari ad essere spariti dopo l’aggiornamento della One UI c’è sicuramente Task Changer, che però è tornato disponibile grazie al tempestivo intervento di Samsung. Individuarlo però, potrebbe essere più difficile rispetto a prima.

LEGGI ANCHE: Lo Xiaomi Mi 11 Lite è in rampa di lancio

Fino all’ultimo aggiornamento, Task Changer era infatti uno dei moduli di Good Lock, ma ora non è più così. Con il rilascio della One UI 3.1, Samsung ha deciso di integrare Task Changer all’interno di Home Up. Quindi non potrà più essere scaricato da solo, ma gli utenti di Good Lock che vorranno continuare a utilizzare le funzioni di Task Changer dovranno installare Home Up versione 2.0.01.9 o successiva.

Per il resto, Task Changer non ha cambiato il suo funzionamento, e permette agli utenti di personalizzare il layout della schermata app recenti scegliendo tra varie opzioni. Consente inoltre di modificare il comportamento delle app recenti in vari altri modi. Gli utenti di Good Lock possono scaricare l’ultima versione di Home Up dalla schermata principale dell’applicazione.

L’articolo Il Task Changer di Samsung Good Lock c’è ancora ma si nasconde sembra essere il primo su AndroidWorld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *