Apple, colpevole di abuso di posizione dominante in Corea, investirà 90 milioni di dollari nel Paese

Apple

Apple ha raggiunto un accordo transattivo con il Governo coreano, al termine di una vicenda che, nel 2016, l’aveva vista accusata di aver abusato della sua posizione dominante sul mercato in Corea del Sud. Ora, quasi cinque anni dopo, Apple Corea e il governo sudcoreano hanno raggiunto un accordo in cui Apple dovrà investire 100 miliardi di Won (89,6 milioni di dollari) nel Paese per aiutare le piccole imprese, l’istruzione e i consumatori. Apple è stata infatti giudicata colpevole di aver costretto gli operatori ad acquistare quantità minime di dispositivi, a condividere il costo delle riparazioni con Apple e persino a pagare le pubblicità in Tv degli iPhone. Ora, la società di Cupertino investirà 40 miliardi di Won nella costruzione di centri di ricerca e sviluppo per piccole imprese locali, 25 miliardi di Won in uno sconto del 10% sulle riparazioni degli iPhone, 25 miliardi di Won nel centro educativo per sviluppatori ICT e 10 miliardi nel sistema educativo dello Stato asiatico.

L’articolo Apple, colpevole di abuso di posizione dominante in Corea, investirà 90 milioni di dollari nel Paese sembra essere il primo su Cellulare Magazine.