Google Home punta a migliorare il controllo dei dispositivi smart definendo i “ruoli” per i membri della casa (foto)

L’applicazione Google Home permette già invitare nuovi membri nella propria “casa virtuale”, in modo che possano controllare gli accessori smart tramite i loro dispositivi. BigG però sta per aggiungere una nuova funzione per aggiungere un controllo più preciso di quelli che sono gli utenti e i dispositivi che possono controllare.

LEGGI ANCHE: Spotify notifica l’aumento del prezzo di Premium Family

Per alcuni utenti infatti, è disponibile una nuova schermata, accessibile dalle impostazioni e cliccando su “Household”, che, seppur non totalmente funzionante, permetterà in futuro di vedere, oltre quelli che sono tutti i membri della casa, anche un riepilogo degli accessori a cui hanno accesso. Al momento tutti sono indicati come “Manager”, ma sarà poi possibile specificare ruoli e permessi per ogni utente.

Questa funzione sembra in uno stato di sviluppo abbastanza avanzato e speriamo venga attivata con un aggiornamento lato server da Google, senza dover aspettare la prossima conferenza Google I/O.

L’articolo Google Home punta a migliorare il controllo dei dispositivi smart definendo i “ruoli” per i membri della casa (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *