Google Lens: la traduzione dei testi ora funziona anche offline

Google Lens: la traduzione dei testi ora funziona anche offline Android Blog Italia.

Google è bravissima a combinare diverse tecnologie sviluppate internamente per lanciare e migliorare altri servizi. Ne è un esempio Google Lens che, sfruttando una combinazione di intelligenza artificiale, machine learning e computer vision riesce ad offrire praticamente un motore di ricerca visuale (che viene in aiuto anche degli studenti di matematica). Una delle funzioni più interessanti di Google Lens è la sua integrazione con Google Traduttore.

La fantastica funzione di traduzione dell’applicazione, quella in si inquadra lo smartphone verso un testo e si traduce automaticamente sullo schermo, è ora disponibile offline per gli utenti Android.

Per accedere a questa funzione, basta aprire semplicemente l’app e selezionare l’opzione “Traduci” dal carosello inferiore. Toccando l’opzione “Rilevamento automatico” a sinistra si accederà a un elenco di lingue che possono essere scaricate toccando l’icona accanto a ciascuna. Verrà quindi visualizzato un popup che indica quanto è grande il pacchetto.

La traduzione offline in Google Lens funziona proprio come la normale funzionalità che può accedere a una connessione Internet. Basta avviare Lens e puntare la fotocamera verso il testo che si desidera tradurre. Le capacità di traduzione offline potrebbero fare una grande differenza quando si viaggia all’estero con un piano dati limitato (o anche nullo), anche se nell’attuale realtà pandemica nessuno viaggia da nessuna parte.

Download Google Lens

Ad ogni modo, nel caso non vi fosse stata segnalata la disponibilità dell’aggiornamento sul vostro smartphone o tablet, vi basterà cliccare sul nostro link sottostante che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Play Store.

In alternativa, potete scaricare il file APK da installare manualmente (magari se state provando qualche ROM senza accesso ai Google Play Services) attraverso il seguente link. Ricordate però di dover attivare i permessi per l’installazione di app provenienti da fonti sconosciute, ovvero tutte quelle scaricate al di fuori del Play Store.

VIA

Google Lens: la traduzione dei testi ora funziona anche offline Android Blog Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *