Google Assistant riprodurrà le notifiche in cuffia

L’Assistente Google è uno degli assistenti vocali più maturi in circolazione e, stando ad un nuovo rapporto di 9to5Google, gli utenti potrà presto utilizzare qualsiasi cuffia cablata per ascoltare le notifiche vocali.

In particolare, questa funzione di notifiche vocali AI dell’Assistente Google funzionava in precedenza solo con alcune cuffie come le Pixel Buds USB-C del 2018, i Pixel Buds 2020 e altre cuffie wireless di Bose e Sony.

Oltre ai comandi vocali, una delle caratteristiche fondamentali dell’assistente sarà quella di leggere ad alta voce le notifiche in arrivo su cuffia con ingresso USB-C o da 3,5 mm. In questo caso, la notifica dirà: “Parla con l’assistente con le cuffie. Tieni premuto il pulsante di azione sulle cuffie”. Inoltre, toccando questa notifica viene visualizzato un processo di configurazione. Una volta attivato, ascolterai messaggi e altre informazioni importanti sulle cuffie.

Si dovrà concedere l’autorizzazione a “Consenti all’assistente di leggere la tua notifica” dalle impostazioni di sistema dell’app Google. Questo consentirà all’assistente di leggere le notifiche in arrivo sul tuo dispositivo.

L’articolo Google Assistant riprodurrà le notifiche in cuffia sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *