Il nuovo chip M1 migliora notevolmente l’autonomia dei Mac

Il nuovo chip M1 migliora notevolmente l’autonomia dei Mac

I nuovi modelli di MacBook Pro da 13 pollici e MacBook Air da 13 pollici sono alimentati dal nuovo M1, il primo chip Apple Silicon. Oltre a portare notevoli miglioramenti delle prestazioni, il chip M1 aumenta anche significativamente la durata della batteria.

Apple dichiara che la batteria del ‌MacBook Air‌ offre fino a 15 ore di autonomia in navigazione web e fino a 18 ore quando si guardano film utilizzando l’app Apple TV. In confronto, il modello della generazione precedente aveva un’autonomia di fino a 11 ore durante la navigazione Web e fino a 12 ore durante la visione di film.

La durata della batteria è ancora migliore nel nuovo MacBook Pro. Sul Pro, Apple promette fino a 17 ore di autonomia durante la navigazione sul Web e fino a 20 ore durante la visione di un film utilizzando l’app ‌Apple TV‌.

La lunga durata della batteria è garantita dai quattro core ad alta efficienza inclusi nell’M1. Apple afferma che da soli, i quattro core offrono prestazioni simili al ‌MacBook Air‌ dual-core ma a una potenza molto inferiore, fornendo un modo efficiente per eseguire semplici attività come controllare la posta elettronica o navigare sul web.