Apple contribuisce alla ricerca: con Apple Watch si studiano asma, insufficienza cardiaca e problemi respiratori

Apple contribuisce alla ricerca: con Apple Watch si studiano asma, insufficienza cardiaca e problemi respiratori

Apple Watch è il più valido degli alleati quando si parla di attività fisica e di salute, e questo Apple lo sa bene. Non a caso all’evento Time Flies del 15 settembre è stato annunciato il debutto di tre nuovi studi clinici, condotti in collaborazione con team di ricercatori specializzati. L’attenzione è rivolta ad asma, insufficienza cardiaca e problemi respiratori.

L’obiettivo degli studi è quello di capire in che modo il livello di saturazione di ossigeno nel sangue – valore chiave per le informazioni su respirazione e circolazione – possa essere sfruttato in future funzionalità legate alla salute. Lo strumento per questa preziosa raccolta di dati è ovviamente il nuovo Apple Watch Series 6, che nel suo pacchetto di applicazioni vanta anche la nuova Livelli O₂.

Il livello di ossigeno nel sangue è un indicatore basilare del tuo benessere generale. Ti aiuta a capire quanto ossigeno riceve il tuo corpo e se lo assorbe come dovrebbe. Apple Watch Series 6 ha un nuovo sensore e una nuova app che ti permettono di controllare i tuoi livelli di ossigeno nel sangue tutte le volte che vuoi, oltre a effettuare periodicamente delle misurazioni in background, giorno e notte.

Apple Watch Series 6

Studi ed iniziative

Ponendo sotto la lente d’ingrandimento l’asma, ll gigante di Cupertino ha stretto una partnership con la University of California e Anthem. Per lo studio delle insufficienze cardiache Apple collaborerà invece con il Ted Rogers Centre for Heart Research e il Peter Munk Cardiac Centre dell’University Health Network. Infine, per quanto riguarda i problemi respiratori – tra cui quelli legati al COVID-19 -, la scelta è ricaduta sui ricercatori del Seattle Flu Study e della University of Washington School of Medicine.

LumiHealth è invece il nome di un’iniziativa nata dall’accordo tra Apple e il governo di Singapore con lo scopo di promuovere uno stile di vita sano grazie all’utilizzo di dispositivi tecnologici, come appunto Apple Watch.