Ban TikTok: ByteDance è in trattativa con il governo per evitare la vendita delle operazioni negli USA

Ban TikTok: ByteDance è in trattativa con il governo per evitare la vendita delle operazioni negli USA

TikTok

ByteDance, la società proprietaria di TikTok, è in trattativa con gli Stati Uniti per evitare di dover vendere le proprie attività nel paese.

Alla fine di Agosto, molte aziende erano interessate all’acquisizione delle operazioni di TikTok negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda, ma adesso sembra che ByteDance non voglia più vendere parte delle operazioni.

Il Wall Street Journal riporta che ByteDance sta parlando con il governo degli Stati Uniti di “possibili accordi” che eviterebbero una “piena vendita” delle operazioni di TikTok negli Stati Uniti. 

TikTok

Il Journal riporta che ci sono ancora “un certo numero” di opzioni sul tavolo per ByteDance, e che le discussioni su come evitare una svendita di tutte le operazioni statunitensi sono in corso “da mesi”.

Le discussioni su tale opzione hanno assunto una maggiore urgenza da quando il governo cinese ha adottato misure che rendono più difficile una vendita ad una società americana.