Samsung Galaxy Watch 3, tecnologia (anche) per la salute

Samsung presenta il suo nuovo interprete della tecnologia da polso: Samsung Galaxy Watch 3. L’ultimo nato incarna la terza generazione della fortunata serie di smartwatch del produttore coreano e si integra perfettamente nell’ecosistema di prodotti Galaxy, proponendosi come il compagno perfetto della nostra quotidianità.

A caratterizzarlo è, ancora una volta, un riuscito mix di design, materiali pregiati e contenuto tecnologico. Mantenuta la ghiera girevole, già vista sui precedenti modelli, Samsung Galaxy Watch 3 dispone di un quadrante circolare in due differenti misure (41 e 45 mm) con cassa realizzata in acciaio inossidabile. Ma sarà disponibile, per la prima volta, anche un modello in titanio. Al metallo della cassa si accompagna un cinturino in pelle che conferisce eleganza allo smartwatch.

Con un giro di ghiera è possibile passare facilmente da un widget all’altro, aprire le applicazioni e scorrere le notifiche. Rispetto al primo Galaxy Watch, il nuovo orologio è più sottile del 14%, più piccolo dell’8% e più leggero del 15%. Allo stesso tempo offre un display più grande. È inoltre possibile personalizzare il quadrante dell’orologio: si può scegliere tra gli oltre 80.000 quadranti del Galaxy Store o progettarne uno proprio. Una libreria di 40 diverse opzioni permette di personalizzare il quadrante con le informazioni più importanti per la propria quotidianità.

Galaxy Watch 3: le funzioni

Con ogni nuova innovazione, le capacità di Galaxy Watch si sono ampliate e ora Galaxy Watch 3 offre nuove esperienze nel monitoraggio della salute e del benessere. La funzione Ossigeno nel sangue (SpO2) misurerà e monitorerà presto la saturazione di ossigeno nel tempo, per scopi di fitness e benessere. Per garantire l’aiuto immediato in caso di caduta, Galaxy Watch 3 invierà una notifica di SOS ai contatti scelti.

L’analisi della corsa (che sarà resa disponibile con un aggiornamento software entro settembre) è in grado di offrire un feedback in tempo reale durante le sessioni di running, così come rapporti post-allenamento a sei fattori, che aiutano a migliorare l’allenamento, aumentare le prestazioni e ridurre gli infortuni. Per monitorare i propri progressi cardio mentre ci si allena, sarà presto possibile accedere facilmente alle letture del VO2 max (anche questa fuzione arriverà entro settembre), che offrono una visione d’insieme dell’assorbimento di ossigeno.

Anche quando ci si trova casa, si avrà accesso a un centro fitness completo con Samsung Health, che dispone di una libreria di oltre 120 diversi video di allenamento. Sarà sufficiente selezionare una routine di allenamento sul proprio smartphone Galaxy, lanciarla sul Samsung Smart TV e Galaxy Watch3 si occuperà del resto tracciando in automatico l’allenamento. Poiché il recupero è importante tanto quanto l’allenamento, Galaxy Watch3 offre un nuovissimo monitoraggio del sonno e alcuni consigli per aiutare a riposare meglio.

Con lo smartphone

Inoltre, la perfetta compatibilità tra Galaxy Watch3 e gli altri dispositivi Galaxy, incluso Galaxy Note20, amplifica l’esperienza mobile. È possibile impostare le opzioni di risposta automatica sia per i messaggi sia per le immagini, e visualizzare facilmente emoticon e foto direttamente dal polso. È poi possibile ascoltare la propria musica preferita dallo smartphone con la ghiera girevole e usare semplici gesti con la mano come stringere e aprire il pugno per ricevere una chiamata o ruotare il polso per disattivare gli allarmi o le chiamate in arrivo.

Per chi trascorre lunghi periodi lontani dallo smartphone sono disponibili anche i modelli LTE, che consentono di ricevere chiamate e messaggi, trasmettere in streaming le proprie playlist preferite e accedere alle proprie app preferite senza necessità del cellulare (la chiamata vocale standalone sulla versione LTE richiede l’accoppiamento iniziale con un dispositivo Samsung Galaxy idoneo).

«I dispositivi indossabili sono tra i segmenti tecnologici in più rapida evoluzione e l’innovazione continua ad accelerare. Negli ultimi mesi abbiamo assistito a un’importante crescita del mercato, le persone scelgono smartwatch e auricolari per affermarsi nel ‘Next Normal’», ha dichiarato TM Roh, President e Head of Mobile Communications Business di Samsung Electronics. «Da quando abbiamo introdotto il nostro primo smartwatch appena sette anni fa, siamo diventati leader nell’innovazione di questo settore. Oggi siamo fortemente focalizzati nell’offrire esperienze nuove e differenziate che combinano il design elegante e la tecnologia avanzata che i nostri clienti si aspettano».

Il prezzo

Galaxy Watch3 sarà disponibile dal 7 agosto a partire da 429 euro. Acquistando il prodotto entro il 20 agosto 2020 i consumatori riceveranno in omaggio un Wireless Battery Pack.

L’articolo Samsung Galaxy Watch 3, tecnologia (anche) per la salute sembra essere il primo su Cellulare Magazine.