Il porting della Google Camera può usare tutti i sensori senza root su OnePlus, Realme e Redmi: ecco come (foto e download)

La Google Camera rappresenta sicuramente un punto di riferimento per la fotografia da dispositivi mobili, e grazie agli sviluppatori di terze parti lo è diventato anche per gli smartphone non Pixel. Ormai i porting della Google Camera sono compatibili con la stragrande maggioranze dei dispositivi Android con SoC Snapdragon.

Uno degli ultimi aggiornamenti rilasciati per uno dei più apprezzati porting della Google Camera introduce la possibilità di usare tutti i sensori presenti sullo smartphone. I porting della Google Camera infatti sono tutti basati sull’app stock distribuita da Google per i suoi Pixel, i quali, almeno fino alla terza generazione, avevano tutti un singolo sensore fotografico posteriore. Con l’ultima versione sviluppata da Whichaya, gli utenti potranno scegliere se abilitare anche i sensori grandangolare, telephoto e macro.

LEGGI ANCHE: OnePlus 8 Pro, la recensione

Le immagini presenti nella galleria in basso mostrano come abilitare l’attivazione dei sensori ausiliari tramite le impostazioni dell’app. I dispositivi compatibili con questa versione del porting sono la serie OnePlus 8, OnePlus 7 / 7T, ASUS Zenfone 6, Realme 3 Pro, Realme 5 Pro, Redmi 7 e non solo.

Qui sotto trovate il link di download per la versione appena rilasciata del porting. Fateci sapere se sul vostro dispositivo funziona, non è detto infatti che se il vostro smartphone non corrisponde a uno di quelli citati allora non è compatibile con il porting.

GCam_7.3.018 | Download e changelog

L’articolo Il porting della Google Camera può usare tutti i sensori senza root su OnePlus, Realme e Redmi: ecco come (foto e download) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *